Altra Paradigm 4.0 Recensione

PRO

Cuscino Abbondante
Punta Larga
Tomaia Traspirante

CONTRO

Stretta al Centro
Lo Zero-Drop richiede tempo

IL NOSTRO VERDETTO

Altra Paradigm 4.0 è una scarpa quotidiana ultra-ammortizzato che è pronta ad affrontare un chilometraggio alto fornendo una configurazione a caduta zero. Con molte tecnologie di alto livello, pagherai per ottenere questa scarpa.

Altra Paradigm 4.0: Introduzione

Il mondo della corsa ha visto molte tendenze. La maggior parte di loro va e viene, ma a volte alcune tendenza rimangono – anche se non necessariamente nel mainstream. In questo caso, la tendenza a cui faccio riferimento sono le scarpe con un Zero-Drop

Circa quattro o cinque anni fa, erano di moda, ma poi tutto sembrava tornare tranquillamente come prima. Nel caso della scarpa zero-drop, Altra è stata all’avanguardia.

L’azienda offre diversi livelli di cuscini, dal minimo all’ultra( o Massimale). E nel caso della Paradigma, hanno fatto in modo di dare ai loro corridori una sensazione unica.

Queste scarpe competono per lo più con Topo (un’altra azienda a basso o zero drop con design anatomico per il piede), ma si sono anche guadagnati una bella nicchia nel mercato delle scarpe normali.

Altra Paradigm 4.0: Informazioni Generali

Altra Paradigm rappresenta il livello più alto della linea Altra neutrale. Offre la loro miglior tecnologia e la massima quantità di cuscino in qualsiasi scarpa che l’azienda offre.

Questa scarpa ha un prezzo simile alle altre, e per questo non è necessariamente la piu’ venduta per l’azienda – resta dietro all’Escalante e al Torin – ma offre una corsa ultra-raffinata per i corridori che vogliono fare chilometri e mantenere uno stile di corsa adatto a un Zero-Drop.

Quando le Paradigm sono arrivate sul mercato, erano proprio le scarpa da osservare da vicino. l’impressione è quella di una scarpa molto grande e la sensazione è la stessa provandole , tuttavia è solo un’impressione perchè sono ancora abbastanza leggere sul piede da non notare il grande cuscino.

Sono molto belle esteticamente e la sensazione sui piedi è incredibile. sono morbide e reattive fin dal primo momento – anche il mio migliore amico che le indossava solo per sentire il cuscino è immediatamente andato a ordinare un paio anche per lui.

Hanno superato alla grande tutti i test e sono state delle scarpe fantastiche da indossare.

Altra Paradigm 4.0: Suola

La Paradigm utilizza il più alto livello di tecnologia di Altra in tutta la suola. Hanno usato una quantità enorme (31mm) della loro intersuola Ego che è “progettata per un alto ritorno di energia” e utilizzando un materiale duraturo.

Questo ritorno di energia è facilmente percepibile su tutte le piste e su tutte le distanze.

Hanno aggiunto qualcosa di nuovo per questa versione aggiornata della scarpa, Altra ha aggiunto le “Guide Rails” nella parte superiore dell’intersuola intorno alla tomaia per aiutare a stabilizzare il tallone.

Oltre a ciò,hanno usato uno “StabiliPod” sulla parte esterna della suola per aumentare la stabilità del piede durante la corsa

Oltre alla stabilità e al grande strato di cuscino, Altra ha fatto in modo di scavare delle scanalature nella schiuma per aumentare la flessibilità e permettere al piede di piegarsi con piu’ naturalezza durante la corsa.

Sulla suola, la società continua a utilizzare la sua “suola FootPod” che è un materiale che consente una presa salda su tutte le superfici.

Questo materiale è stato aggiornato su questa scarpa per migliorare la flessibilità durante l’andatura.

Queste scarpe sono state messe alla prova con le corse lughe e corte. Sono stati fantastici in tutti e due, anche se non penso di ricevere abbastanza feeling da loro per voler fare veri e propri allenamenti in pista.

Tuttavia, per le corse regolari sono fantastiche. La scarpa ha tutto il cuscino che si può desiderare per partire e non fermarsi piu’ e mantersi abbastanza reattiva da spingere fino al limite.

Altra Paradigm 4.0: Tomaia

  • Modifica Editor di testo

La tomaia senza cuciture utilizzata da Altra mantiene la promessa dell’azienda per il design che riprende la forma del piede. Ciò significa che aderisce bene sul piede, è abbastanza stretta a partire dal tallone e si allarga verso la punta del piede.

Questo materiale è ben ventilato e consente all’aria di entrare, mantenendo al di fuori lo sporco e i sassi.

Tuttavia un lato negativo del materiale è che quando si bagna trattiene l’acqua e fa fatica a drenarla, ci mettere anche del tempo per asciugarsi, quindi terrei d’occhio il meteo prima di uscire a fare una corsa con queste scarpe

L’altro problema che ho riscontrato è che dopo circa 100 chilometri, sono apparse alcune vesciche sull’arco del mio piede destro durante una corsa 5k. Sono stato preso alla sprovvista da questo, visto che avevo fatto tanti chilometri senza nessuna vescica.

Dopo altri 40-50 km ho scoperto che la combinazione tra vecchie calze consumate e la parte centrale della scarpa un po’ stretta non faceva proprio del bene al mio piede.

Altra Paradigm 4.0: Conclusioni

Nel complesso, questa scarpa è stata ben piazzata. Mi sono divertito a correre con loro, e mi piace molto la loro risposta durante le corse lunghe. La tomaia è traspirante e il design che riprende la forma del piede è una caratteristica azzeccata

La suola delle Paradigm sono molto versatili. Hanno un sacco di ammortizzazione e si sono comportate abbastanza bene sulla pista.

Sebbene queste scarpe abbiano una valutazione positiva, presentano alcuni inconvenienti. In primo luogo è il cartellino del prezzo. A 130 euro circa, il prezzo è alto e può essere un po per competere con le rivali.

LEGGI ANCHE