COME INIZIARE A CAMMINARE

Se sei pronto a staccarti dal divano e iniziare il tuo percorso per migliorare il tuo aspetto fisico, o semplicemente per tornare in forma, questo articolo ti darà alcuni semplici, ma molto utili consigli per farlo.

Se non ti stai esercitando regolarmente, ma vuoi iniziare a correre, il primo passo è semplicemente iniziare con una camminata, camminare e correre sono le opzioni piu’ convenienti per tornare in forma, perdere peso, ridurre lo stress e migliorare la qualità della tua vita.

Con i nostri consigli ti aiuteremo a raggiungere il tuo obbiettivo senza infortuni.

Prima di alzarti dal divano prendi in considerazione questi consigli per iniziare a esercitarti regolarmente e costruisci delle solide fondamenta, fidati piu’ avanti mi ringrazierai.

(Se hai già iniziato il tuo percorso e vuoi già iniziare a correre, leggi il nostro articolo su COME INIZIARE A CORRERE)

VISITA MEDICA. Se hai piu’ di 40 anni e hai dei familiari con problemi cardiovascolari o altri problemi di salute, vai a fare una visita dal tuo medico di fiducia prima di intraprendere questo percorso, sai come si dice: meglio prevenire che curare.

PRIMA CAMMINA, POI CORRI. Molte persone non vedono la camminata come un modo efficace per prepararsi a correre senza farsi male.

La camminata mette le tue gambe e braccia nella stessa fascia di movimenti della corsa, ma senza lo stesso impatto sulle tue giunture e ossa.

La camminata deve essere vivace, non una gara, ma neanche una corsetta alla Beywatch.

INIZIA PIANO. Iniziare una routine di allenamento puo’ sembrare scoraggiante, ma non deve esserlo, inizia semplicemente con una camminata da 15 minuti. Ti senti già meglio vero ? Il giorno dopo fallo ancora, se ti sembra troppo facile aggiungi altri 10 o 15 minuti, arriva fino a 35 minuti alla fine della settimana.

RESTA IDRATATO. Bevi 250cl o 500cl di acqua almeno un’ora prima di iniziare la camminata, cosi da assicurarti di essere perfettamente idratato durante il percorso, soprattutto sotto un sole cocente, se è possibile porta con te una borraccia cosi da poter bere anche subito dopo aver finito l’allenamento.

ANNOTA I PROGRESSI. Scrivi su carta i dettagli delle tue sessioni, come il tempo impiegato e la distanza percorsa, e aggiungi anche le sensazioni che hai provato durante il percorso, questo aumenterà la tua fiducia in te stesso vedendo le sessioni di allenamento accumulate, e il giorno dopo sembrerà piu’ spontaneo iniziare una nuova sessione di allenamento.

SCARPE GIUSTE. Resisti alla tentazione di indossare una qualsiasi vecchia scarpa per i tuoi allenamenti, le scarpe consumate o inadatte sono la causa principale di infortuni, vai in un negozio specializzato dove qualcuno ti potrà aiutare a trovare la scarpa piu’ adatta al tuo piede e offrirti il supporto necessario.

Non esiste nessuna scarpa che rende la corsa facile, ma una scarpa inadattala rovinerà. Non soffermarti troppo sul prezzo o l’apparenza, è una scelta importante.

< ECCO QUI ALCUNI MODELLI >

ORGANIZZATI. Crea una routine di allenamento che si inserisca bene nella tua vita quotidiana, cerca di capire quale momento della tua giornata è piu’ adatto per allenarti, cerca dei luoghi nelle tue vicinanze dove pensi che sia meglio allenarti, ma sopratutto cerca di farlo ad un orario fisso ogni giorno, in questo modo diventerà un abitudine che durerà nel tempo, al contrario se lo fai occasionalmente e con casualità non avrà gli stessi effetti

ALIMENTAZIONE. Per ottenere risultati con l’allenamento, devi anche mettere in considerazione l’alimentazione, perché non ha senso andare a correre se dopo torni a casa e mangi cibo spazzatura.

Devi gradualmente diminuire il numero di calorie che assumi ogni giorno, e bruciare altre con l’allenamento, fai attenzione a non essere troppo aggressivo a farlo troppo in fretta, perché causerà anche una drastica diminuzione dell’energia che hai a disposizione, con questi accorgimenti ti puoi aspettare di perdere circa mezzo chilo a settimana, una sana abitudine è quella di tenere sotto controllo i valori nutrizionale dei cibi che mangi ogni giorno, gli studi dimostrano che le persone che tengono un “Diario” nutrizionale, sono piu’ consapevoli sulle porzioni ingerite e riescono a perdere peso piu’ facilmente rispetto alle persone che non lo fanno

MINI ALLENAMENTISe lavori alla scrivania tutto il giorno, prova a fare una breve camminate nei corridoi, magari durante la pausa pranzo, ti aiuterà anche a schiarirti le idee, prendere le scale al posto dell’ascensore è una scelta molto consigliata, imposta un timer che ti avvisa ogni ora di alzarti e sgranchirti le gambe, perché passare del tempo stando in piedi sul posto di lavoro dove abitualmente stai seduto aiuterà la circolazione e ti farà perdere alcune calorie (poche ma è sempre qualcosa)

PIANIFICA. Se pensi che non ti serve pianificare i tuoi allenamenti, ti sbagli, perché avere un piano ti aiuterà a tenerti nella giusta direzione per raggiungere i tuoi obbiettivi, e assicurarti di non incorrere in infortuni, in piu’ vedere su carta tutti gli allenamenti completati non farà altro che acrescerà la tua autostima e ti invoglierà a continuare il tuo percorso.

LEGGI ANCHE